Zanzare e repellenti: dalla natura i migliori rimedi

Dopo le piogge degli scorsi giorni finalmente ritornano il bel tempo, il caldo e… le zanzare!

Già! Le zanzare infatti sono in grado di sopravvivere all’impatto con le gocce di pioggia (lo ha dimostrato uno studio made in USA) e i ristagni d’acqua e le alte temperature sono le condizioni biologiche ideali per la loro proliferazione.
Continuiamo a “difenderci” e, soprattutto, a scegliere correttamente i prodotti antizanzare. E’ molto importante fare attenzione alle etichette cercando di non abusare dei repellenti antizanzare di origine chimica come il DEET, il più diffuso ma da usare con cautela (possibili effetti dannosi sulle cellule cerebrali).

A chi, come noi, preferisce ricorrere a rimedi naturali ricordiamo quali sono i principali alleati che la natura ci offre:

- Aceto o limone messi in un recipiente a fondo piatto;

- Gerani odorosi e piante di Citronella e di Lavanda;

- Citronella su candele, zampironi e incensi;

- Olio di Neem: millenario insetticida indiano ideale sia come larvicida che come repellente;

- Mezza cipolla su un piatto con il centro rivolto verso l’alto e la superficie cosparsa di chiodi di garofano;

- Decotto di menta e basilico, filtrato e spruzzato sul corpo;

Per chi non hanno tempo per preparare in casa questi rimedi naturali, presentiamo la gamma completa di prodotti antizanzare disponibile presso il nostro punto vendita (mappa):

Per gli ambienti:

Incensi naturali “Notti Quiete” di TeaNatura:

sia in bastoncini che in coni per essere “protetti” da una gradevole fragranza

Incensi naturali “Scaccia Zanzare” di Fiori d’Oriente:

prodotto esclusivamente con oli essenziali ed olio di Neem.

Per la persona:


Olio e unguento “Notti Quiete” di TeaNatura:

una sapiente miscela di Citronella, Bergamotto, chiodi di garofano e Olio di mandorle per una pelle protetta e idratata.

Olio “Non mi pungi bambini” di Fiori d’Oriente:

a base di Olio di Neem miscelato con altre sostanze naturali per una protezione completa e delicata della pelle dei più piccoli.

Per proteggervi efficacemente basterà mettere una goccia di olio nei punti cruciali: dietro le ginocchia, alle caviglie, dietro i gomiti, sul collo o dietro la nuca e sui polsi. Potete anche metterne qualche goccia sul cuscino o intingere un batuffolo di cotone da tenere vicino al letto dei bambini.

Fonte: : www.greenme.it www.benessereblog.it www.teanatura.com www.fioridoriente.it www.erbeofficinali.org www.ecoblog.it www.saluteinerba.com

Potrebbe interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>