Aprile mese della depurazione

Aprile dolce dormire recita un proverbio popolare nel definire questo periodo dell’anno, tanto vitale per la natura, quanto debilitante per il corpo. Eppure le giornate si allungano, il mondo vegetale sboccia rigoglioso in gemme e germogli e ci invita ad uscire dal letargo invernale, cambiamento non facile per il nostro organismo che ci fa sentire costantemente stanchi, svogliati e con problemi di concentrazione. Ma c’è un rimedio tutto naturale per ristabilire l’equilibrio! Basta assecondare quello che ci offre la natura per iniziare la propria depurazione, diminuendo il consumo di carni e cibi complessi, preferendo gli alimenti stagionali come carciofi, fave, topinambur, taccole e spinaci. Gli ortaggi primaverili sono un toccasana per il nostro organismo perchè ricchi di vitamine, sali minerali e clorofilla, quest’ultima in particolare, contenuta nelle parti verdi della pianta, può essere considerata un vero rigeneratore per le cellule in quanto apporta ossigeno, rivitalizza il sistema vascolare e purifica il fegato.

CARCiofo Azienda Agricola De leya

Proprio il fegato, non a caso l’organo più rappresentativo della primavera, necessita una purificazione mirata, per farlo possiamo bere dopo i pasti principali l’acqua di carciofo, che si prepara facendo bollire 200gr di foglie di carciofo in un litro di acqua per 20 minuti. Pesonetto propone i carciofi coltivati dalla neonata Azienda Agricola De Leyva sul monte San Bartolo (PU), buonissimi e rigorosamente a KmZero! Anche semi e germogli di alfa alfa (dall’arabo al-fal-fa, “padre di tutti i cibi”) una pianta straordinariamente ricca di minerali, ogni seme è un’esplosione di vita germogliata.

I semi di alfa alfa di Govinda, disponibili in negozio, sono germogliati mediante un procedimento brevettato che utilizza acqua, ossigeno, calore e luce; in questo modo nei semi viene attivato, con il processo di germogliazione, il complesso dei nutrienti, rendendosi particolarmente apprezzato da chi applica l’alimentazione consapevole e olistica.

olio-di-canapa-biologicoÉ inoltre consigliabile sostituire l’olio extravergine d’oliva con l’olio di canapa, ricco di proteine, acido linoleico e gamma linoleico, calcio e fosforo, che tonifica il sistema nervoso e rinforza gli anticorpi. Come quello di Crudigno, azienda di Mugnano (PG) ottenuto da semi provenienti da agricoltura biologica e solamente con processi fisici: prima spremitura e filtrazione.

Tra i più grandi super alimenti del periodo troviamo anche l’alga spirulina, composta per il 65% da proteine, un contenuto elevatissimo per una pianta, presenta inoltre tutti gli 8 aminoacidi essenziali ed  è perfetta per i vegetariani.

Risveglia il tuo organismo e scopri con noi tutte le proprietà dei prodotti della primavera!

Potrebbe interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>